mercoledì 27 giugno 2012

Un nuovo turismo che fa bene al mondo, ecco la Good Idea di Custodi del Salento

Come promesso ecco a voi l’altra idea che partecipa al contest di Ben Jerry e che ha colpito in modo più che positivo la mia attenzione. L’idea che sto per illustrarvi è stata delineata dall’Associazione di Promozione Turistica “Custodi del Salento”, nata poco più di alcuni mesi fa con l’obiettivo di valorizzare e tutelare le peculiarità del Salento al fine di una loro promozione turistica. Oltre ad attività di promozione sociale sul territorio, l’associazione si prefigge di fornire servizi turistici valorizzando le professionalità intrinseche all’interno del gruppo e nel network delle realtà vicine.


I Custodi del Salento pongono una particolare attenzione verso quei servizi che mirano a migliorare l’offerta turistica quali interpretariato in lingua, trascrizione in braille di materiale informativo, servizio di traduzione in Malossi e guide turistiche in aree archeologiche e/o naturalistiche. L’obiettivo che insegue l’associazione è quello di svincolare il Salento dal clichè turistico che lo vede solo come meta legata al mare. Tra le attività dell’associazione per la tutela e la valorizzazione del territorio ci sono la catalogazione e la tutela di alberi monumentali, studi di geomarketing, coordinamento delle amministrazioni comunali e delle realtà associative che operano nel settore turistico e di promozione sociale, la promozione dei territori e delle iniziative ivi costituite sul parametro della pari dignità delle comunità e dei territori. L’Associazione “Custodi del Salento” vuole essere sul territorio salentino assieme baluardo della difesa dell’ambiente e del paesaggio e propositore di nuovi modelli di sviluppo del settore turistico, più attento alle esperienze del viaggio che allo svilito senso della vacanza balneare. La partecipazione al contest di Ben Jerry è finalizzata all’implementazione degli strumenti di comunicazione web dell’associazione, alla produzione di materiale informativo di slow tourism nel Salento in più lingue e in braille e alla programmazione di studi di geomarketing. La missione della Good Idea di Custodi del Salento è: Slow tourism con la valorizzazione e la tutela delle peculiarità del Salento al fine di una loro promozione turistica alternativa e sociale. Se anche voi reputate l’idea di Custodi del Salento una vera Good Idea donate il vostro voto e fate passaparola tra i vostri amici!


.












Per votare la Good Idea cliccate qui, votate e fate votare, aiutiamo i Custodi del Salento a realizzare la loro idea!